I tuoi migliori dieci best movies di sempre? Esprimilo graficamente usando il framework W3css!

web design umbria

Il W3css: una piacevole sorpresa

web-design-umbriaTra i tanti framework (ossia ambienti di sviluppo articolati e non semplici librerie che risolvono solo un problema specifico) come bootstrap, burma, materialize etc etc la nostra attenzione ultimamente si è focalizzate su il W3css. All’ indirizzo https://www.w3schools.com/w3css/w3css_downloads.asp ci avvisano che possiamo scaricare liberamente senza restrizioni il CSS che consente l’abbellimento delle nostre pagine web. Allacciare il css con un CDN funziona praticamente sempre, come avviene nel caso di link rel=”stylesheet” href=”https://www.w3schools.com/w3css/4/w3.css per esempio, ma linkare il proprio file all’ interno di un progetto per averlo sempre a disposizione senza correre il rischio di una interruzione di rete sempre possibile è ancora meglio. Questo avviene in locale usando l’espressione link rel=’stylesheet’ href=’/foldername/w3.css’ ; il progetto css della w3school è anche scaricabile direttamente da https://github.com/JaniRefsnes/w3css; vediamo alcuni esempi dove questo W3css è stato applicato nei nostri progetti :

Nell’ ultimo esempio abbiamo sperimentato alcuni componenti messi a disposizione dal framework per vedere l’effetto che fa. L’idea riguarda il titolo del post, mostrare una classifica dei propri dieci film preferiti (nell’ esempio la psicoespressione avviene attraverso l’uso di un personaggio letterario che si è già distinto in qualche concorso letterario) e come si può notare la personalizzazione è di impatto, in quanto possiamo creare una pagina a nostro totale piacimento. Non solo ma se vogliamo compattare la pagina verso il mobile, seguendo i criteri della responsività, restringendo la finestra ci accorgiamo che la visibilità a decrescere non viene penalizzata (del resto un framework ha proprio questa funzione, non stiamo parlando delle tabelle degli anni ottanta!). Quindi come si sento dire spesso, alla fine della fiera consideriamo (anche) questo potente set di strumenti da includere nei nostri progetti! Wow: del resto la cassetta degli attrezzi che abbiamo trovato è così ricca di utility grafiche per supportare la nostra professionità da “frontend-developer” che l’unico modo per conoscere tutto il set messo a disposizione è sperimentarne l’inclusione direttamente dal vivo e sul campo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...